Il panino dell’orso

Gli americani, lo sanno tutti, fanno bene alcune cose, come il film d’azione e i panini. Forse non a caso i primi sono perfetti se li guardate mangiando i secondi: una sinergia perfetta, insomma. E i panini sono perfetti anche per i pic nic, che sono americani anche quelli, in fondo. Un’altra sinergia perfetta. Ed ecco che, quindi, per il vostro pic nic da 10 a lode non poteva mancare un panino molto speciale.

Quello che abbiamo scelto è infatti un panino particolarmente sostanzioso, che vi darà energia per tutta la giornata fuori casa. Considerate che le dosi sono per 2 persone.
Tagliate a metà per il lungo uno sfilatino di pane di circa 30 cm e svuotatelo della mollica. Mescolate 80 grammi di maionese con 30 grammi di senape e 40 grammi di olio extravergine d’oliva fino ad ottenere una salsa omogenea con cui spalmerete l’interno delle due metà del panino.
Preparate poi gli altri ingredienti: 60 grammi di prosciutto cotto tagliato sottile, 60 grammi di petto di tacchino tagliato sempre sottile e altri 60 grammi di roast beef tagliato… indovinate come? Beh sottile, ovviamente! Servono poi i formaggi: 60 grammi di formaggio svizzero a fette ed altri 60 grammi di formaggio cheddar sempre a fette sottili. Il panino va poi completato con due cetriolini e 3 pomodori piccoli tagliati a fettine, e con alcune foglie di lattuga tagliate a strisce.

Adagiate tutti gli ingredienti nel panino alternandoli tra loro in modo omogeneo, e richiudetelo con l’altra metà del panino. Avvolgete il panino in carta da cucina o carta alluminio e lasciatelo risposare in frigo per 1-2 ore prima di partire per il vostro pic nic, riponendolo poi nel vostro frigo portatile (scegliete il vostro frigo portatile qui: https://www.primariepd2013.it/mini-frigo/ ) per il viaggio.

Prima di servirlo, potete tagliare il panino in due o più parti usando un coltello seghettato. Questo panino può sfamare senza alcun problema due persone con una fame “da orsi” (ed è per questo che si chiama così!) o quattro persone con una fame normale, ed è perfetto se accompagnato con un piatto di pasta fredda e, per spegnere la sete, da una bella brocca di thé freddo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *